Google via dalla Cina

La decisione di Google di non piegarsi alla censura in Cina reindirizzando il traffico verso il proprio sito di Hong Kong non avrà alcuna ripercussione sulle relazioni bilaterali tra Cina e Stati Uniti a meno che non ci sia «qualcuno che intenda politicizzare» la questione. E’ quanto ha riferito il portavoce del ministero cinese degli Affari Esteri, Qin Gang. Pechino … Continua a leggere